Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies tecnici" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche, "cookies di profilazione" per esaminare le tue abitudini di navigazione e mostrarti quindi avvisi pubblicitari mirati e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (Clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies (Accetto).
 
 
 
 
 
 

Escursione sciistica della Grande Guerra

E si va all'assalto. Non delle trincee nemiche ma delle splendide piste da sci che propone il "Giro sciistico della Grande Guerra". Il percorso si snoda ai piedi di cime e gruppi famosi, come Civetta, Pelmo, Tofane, Lagazuoi, Conturines, Settsass, Sassongher, Sella e Marmolada, attorno alla montagna simbolo della prima Guerra Mondiale e sulle cui pendici furono combattute sanguinose battaglie: il Col di Lana.
Proprio su queste montagne, infatti, tra il 1915 ed il 1917 Kaiserjäger austriaci e tedeschi da una parte e Alpini italiani dall'altra, si affrontarono duramente. Le piste di questo itinerario sono splendide e adatte a tutti; particolarmente spettacolari sono la discesa che dal Lagazuoi conduce all'Armentarola e la più lunga pista delle Dolomiti: la pista Bellunese, che da Punta Rocca, scendendo lungo le pendici della Marmolada giunge fino a Malga Ciapela.
Un’escursione che richiama un numero sempre maggiore di appassionati.
  • Difficoltà media
  • Lunghezza percorso: 57 km
  • Tempo di percorrenza: giornata intera
  • Abbigliamento ed attrezzatura: normale da sci


Cristallo Hotel Spa & Golf, Via R. Menardi 42, 32043 Cortina d´Ampezzo (BL)